Follow


Io vengo dalla luna
Che il cielo vi attraversa
E trovo inopportuna la paura
Per una cultura diversa
Che su di me riversa
La sua follia perversa
Arriva al punto che quando mi vede sterza
Vuole mettermi sotto 'sto signorotto
Che si fa vanto del santo attaccato sul cruscotto
Non ha capito che sono disposto
A stare sotto
Solamente quando fotto
(Torna al tuo paese sei diverso)
Impossibile, vengo dall'universo
La rotta ho perso, che vuoi che ti dica
Tu sei nato qui
youtu.be/TCMszSjgKHE

Sign in to participate in the conversation
Nebbia

L'istanza di nebbia è stata migrata su https://nebbia.fail